Verifiche Mezzi di Sollevamento

 Verifiche mezzi di sollevamento

VERIFICHE MEZZI
DI SOLLEVAMENTO

Il D.Lgs 81/2008 individua tra gli obblighi del Datori di Lavoro quello di effettuare controlli e verifiche su tutte le  attrezzature di lavoro, in particolare l’art. 71 commi 7, 8 e 9 fa obbligo di garantire il mantenimento di  adeguati livelli di sicurezza, per tutte le attrezzature di lavoro. Ciò implica la necessità di effettuare adeguati e tempestivi interventi di controllo, ispezione e manutenzione  su tutte le macchine ed attrezzature aziendali.
Per gli apparecchi di sollevamento, oltre alle verifiche annuali da parte dell’ASL/ARPA o di Enti notificati, la Direttiva Macchine e le norme UNI hanno introdotto specifici controlli finalizzati al calcolo della “vita residua”.
La norma UNI-ISO 4301 è relativa alla classificazioni degli apparecchi di sollevamento in funzione del loro uso e del consumo di vita, mentre la UNI-ISO 9927-1  individua i criteri  per le ispezioni ad apparecchi di sollevamento.
Rientrano in tali norme tutti gli apparecchi di sollevamento, comprese le autogru semoventi, le gru su autocarro, le gru a torre e le piattaforme di lavoro elevabili.
La UNI-ISO 9927-1 e la norma CNR 10011-85 contengono l’indicazione che tali apparecchiature siano sottoposte a  verifiche e controlli periodici da parte di personale “esperto”.[/one_half] [one_half_last]Attività e servizi offerti:

– Esame della documentazione dell’apparecchio di sollevamento

– Definizione del programma di ispezioni e manutenzione necessario

– Redazione del rapporto contenente gli elementi significativi e la valutazione del consumo di vita  dell’apparecchio motivando la eventuale necessità di interventi di manutenzione di tipo straordinario

– Esecuzione dei controlli, ispezioni e delle prove

– Rilascio del documento a firma di un ingegnere esperto attestante l’idoneità tecnica  dell’apparecchiatura ad essere esercita con indicazione della vita residua.


144x144